Cristina di Morval I - il Ritorno

Cristina di Morval I - il Ritorno Cristina Una Ragazza Dalla Vita Apparentemente Perfetta Bell Aspetto, Ottima Famiglia, Fidanzato Ricco E Una Laurea Appena Conquistata Ma Tutto Questo Le Crolla Davanti Quando Il Giorno Della Sua Laurea Incontra Rudy, Un Pipistrello Parlante Che Le Racconta La Realt Sulla Sua Vita Cristina Proviene Infatti Da Una Dimensione Parallela Alla Quale Fuggita Tramite Una Sfera, Denominata Trasmigratore, Per Scampare A Redcliff, Il Suo Acerrimo Nemico Che Ha Distrutto La Sua Contea, Morval La Scelta Non Sar Facile, Restare A Vivere La Sua Falsa Vita O Tornare Nel Suo Vero Mondo In Cui Ha Lasciato Affetti E Che Le Potr Regalare Un A Intenso Ma Proibito. ATTENZIONE CONTIENE SPOILER Prima di cominciare la recensione vorrei fare una domanda possibile che nel XXi secolo, alle soglie dell intelligenza artificiale c ancora chi si ostina a scrivere sbagliando i tempi verbali Ma concentriamoci sulla trama , Cristina una ragazza come tante, ha un ragazzo, ha appena concluso la carriera universitaria ed i genitori, come spesso succede, vorrebbero indirizzarla verso scelte che lei non sente come sue, fino a quando, a salvarla da questa monotonia arriva Rudy, un pipistrello parlante con qualche problema di udito sordo Un pipistrello , Rudy le spiega che in realt lei non appartiene a questo mondo, ma ad un uno parallelo da cui scappata per fuggire dal suo peggiore nemico, ricominciando da capo la sua vita sulla Terra, e portando con s un oggetto di fondamentale importanza L inizio nel complesso non malvagio, l ho letto con piacere, ma pi si va avanti con la storia , pi emergono lacune enormi La prima cosa che mi ha colpito stata la descrizione dell abbigliamento di Govran e Liry, in cui viene detto che Govran indossa una cami
libro, primo di una trilogia autopubblicata di Luana Semprini, il secondo gi uscito mentre il terzo in fase di scrittura, una lettura molto piacevole ed adatta ad un pubblico di giovanissimi, un libro che si adatta perfettamente alla definizione di fantasy classico YA Ritroviamo infatti castelli, maghi, incantesimi, animali parlanti, feste meravigliose, passeggiate al chiaro di luna, combattimenti, tradimenti, insomma tutto il repertorio ma raccontato con una semplicit di spirito e di stile che fa s che il libro possa essere divorato in pochi giorni In tutta onest devo dire che molti avvenimenti, passaggi e situazioni, e soprattutto rapporti tra i personaggi, sono abbastanza scontati e prevedibili, almeno per una lettrice compulsiva di fantasy quale io sono Dalla prima comparsa di Redcliff gi avevo intuito quale sarebbe stato lo svilupparsi della storia con Cristina, cos come sono stati subito evidenti i sentimenti di Govran e Uriel, nonostante ci la trama nasconde quel pizzico di originalit nella teoria dei mondi paralleli e dei viaggi tra di essi che comunque lasciano il lettore curioso di saperne di pi , soprattutto di sapere se Cristina far ritorno in quel mondo che sembra aver abbandonato senza un briciolo di senso di colpa per buttarsi a capofitto in un avventura praticamente sconosciuta Insomma Cristina un perso
FANTASTICO Cristina di Morval un libro denso di avvenimenti dai quali non riesci a emergere tanto facilmente Ma partiamo dal principio Cristina una ragazza come tanti altri, presumibilmente italiana XD dati i vari indizi che si raccolgono nel libro, che sta per intraprendere il grande passo verso la tesi.Chi non si trovato combattuto dinnanzi a questo invalicabile muro Io stessa ho provato le stesse paure della nostra protagonista, mi son posta le stesse domande, avevo gli stessi dubbi Cristina per , al contrario di tutti noi, ha due strade percorribili Una, tranquilla e agiata, con un futuro gi scritto e un fidanzato che la tiene con se solo per il suo bel faccino Un altra fatta di avventura, combattimenti, realt parallele e amori da scoprire Nella sua posizione anche io avrei scelto la seconda XD fortunatamente vivo una vita gi abbastanza avventurosa di mio uwu ma non sono qui per parlarvi di me Presa la decisione di lasciare questa vita per l altra, momento che mi ha lasciata leggermente perplessa per la questione genitori , Cristina si ritrova a dover camminare per chilometri e chilometri alla ricerca di un vecchio nascondiglio segreto nel quale la attendono i suoi vecchi compagni Accompagnata da un pipistrello parlante dal pungente sarcasmo, riscopre poco a poco la sua vecchia vita Abbiamo cos Govran, con il quale sem
Una storia intrigante Mi bastato un pomeriggio per terminare questo romanzo estremamente scorrevole Il testo presenta qualche imperfezione grammaticale e il ritmo della narrazione fin troppo serrato, tanto che talvolta si sente il bisogno di qualche descrizione in pi , ma la storia coinvolgente, seppur semplice, e prende facilmente L accento posto sullo scontro eterno tra bene e male, qui tradotto in una guerra di conquista in un mondo parallelo, e la protagonista un eroina moderna, molto umana Un tocco di originalit dato dall elemento fiabesco, costituito dagli animali parlanti, che spesso rallegrano l atmosfera di tensione creata dalla guerra e i suoi orrori Ho apprezzato la storia, soprattutto verso la fine, che presagisce un seguito interessante, sempre all insegna della lotta tra bene e male e dell a, che tutto pu e tutto concquista Spero che le imperfezioni stilistiche siano state corrette nel seguito, perch non vedo l ora di sap
Una lettura piacevole, molto fantasiosa, sia per ragazzi che per adulti Una prima parte piuttosto normale, dalla quale sia passa poi alla storia fantasy vera e propria in questo senso, mi ricorda un p Once Upon a Time, ma al contrario Un finale aperto, che lascia presagire uno o pi capitoli futuri

Reading ➹ Cristina di Morval I - il Ritorno  Author Luana Semprini – Rarefishingbooks.co.uk
  • Paperback
  • 245 pages
  • Cristina di Morval I - il Ritorno
  • Luana Semprini
  • Italian
  • 16 May 2018
  • 9781480196858